Background image

Lacoste x Save Our Species SOLD OUT

Grazie a tutti quelli che, avendo acquistato una polo, hanno contribuito ad aiutare l'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura e Lacoste nella battaglia per la protezione della natura nel mondo. Puoi ancora partecipare ed aiutare facendo una donazione su Save Our Species

Background image

Il coccodrillo lascia il suo iconico posto

Una collezione di polo in edizione limitata in cui specie minacciate prendono il posto del coccodrillo. Il numero di polo prodotte per ogni serie corrisponde alla quantità rimanente della specie in natura. Comprando una polo, contribuisci ad aiutare IUCN e Lacoste nella battaglia per la conservazione della natura in tutto il mondo.

La Vaquita

La Vaquita, o focena del Golfo di California, è un mammifero marino solitario che ama nuotare a passo lento in acque poco profonde. Pesa in media circa 48 chili e misura 1,5 metri di lunghezza. E' una specie in grave pericolo a causa delle reti da posta di gamberetti in cui può rimanere impigliato.

La Tartaruga Rugosa Birmana

Il futuro di questa tartaruga d'acqua dolce dai colori spettacolari, nativa della Birmania, appare piuttosto scuro. La raccolta di uova rampanti per il consumo locale e lontano, la posizione delle tane facilmente identificabile e i periodi di riproduzione rendono a rischio queste specie, di cui il primo predatore è l'uomo.

Il Lepilemure Settentrionale

Questo primate misura solo 50 centimetri dalla testa alla coda e pesa circa 800 grammi. Può essere trovato nelle foreste secche del Nord Madagascar. L'intenso bracconaggio e la distruzione del suo habitat per l'agricoltura e la deforestazione lo rendono una specie estremamente a rischio.

Il Rinoceronte di Giava

I rinoceronti di Giava sono animali davvero rari, tranquilli e solitari. Attualmente si trovano soltanto in Indonesia, sia in pianura che nella foresta pluviale, sotto la protezione dell'Unità di Protezione dei Rinoceronti. Sono minacciati a causa del basso tasso di riproduzione e dell'intenso bracconaggio per le loro corna.

Il Gibbone di Cao Vit

Questo primate è uno dei più rari del mondo. Nonostante pesi tra i 5 e i 10 kg, il Gibbone di Cao Vit può passare da un ramo all'altro con grande agilità. Può essere trovato in una foresta situata al confine tra Cina e Vietnam, dove la deforestazione riduce il suo habitat.

Il Pappagallo Kakapo

Questo pappagallo notturno che non vola, con un piumaggio giallo, verde muschio e marrone, è nativo della Nuova Zelanda e può misurare fino a 60 centimetri. Il Kakapo maschio produce una strana e potente chiamata "boom" per attirare le femmine. La specie è minacciata principalmente a causa del basso tasso di riproduzione.

Il Condor della California

Con un'apertura alare che può raggiungere i 3 metri, il Condor della California è il più grande animale in grado di volare dell'America. La sua testa calva è rossa-arancione, mentre il suo grande corpo è coperto di piume nere. La sua sopravvivenza è minacciata dal piombo e dalla spazzatura degli umani che inquina il suo habitat naturale.

Il Saola

Questo timido e solitario erbivoro conduce una vita tranquilla nelle foreste e montagne del Vietnam e del Laos. La loro sopravvivenza è minacciata a causa dell'intenso bracconaggio nell'area, che rende il Saola uno dei pochi grandi mammiferi in serio pericolo di estinzione.

La Tigre di Sumatra

Questo carnivoro, che può pesare fino a 100 kg e misurare fino a 2 metri in lunghezza, vive in Indonesia. É geneticamente distinto dalle altre tigri del territorio e costituisce una sottospecie lui stesso. Oggi la maggior minaccia che fronteggia è il bracconaggio e la deforestazione.

L'Iguana di Anegada

Questo iguana, nativo delle Isole Vergini Inglesi di Anegada, è un erbivoro che può pesare fino a 6 kg e misurare fino a 60 centimetri e vive nella foresta tropicale secca. Sfortunatamente, l'allevamento e l'agricoltura rendono il loro habitat riduttivo. Inoltre gatti e cani selvatici li trovano piuttosto gustosi.

Il programma Salviamo le nostre specie di IUCN SOS

Tutti i profitti sono reinvestiti. La metà viene direttamente versata a IUCN, sostenendo così azioni tangibili di protezione della natura.
L'altra metà è investita in comunicazione per dare visibilità a questa causa e al programma Save Our Species.
Non viene ricavato nessun profitto da questa collaborazione non profit con Lacoste, firmata per 3 anni.

Scopri di più su Save Our Species