La mitica polo

L'inventore della polo

La prima polo in cotone fu inventata da René Lacoste nel 1933. Resistente eppure leggera, fu fabbricata con un tessuto completamente nuovo, il petit piqué. Il segreto della sua creazione? Una nuova e rivoluzionaria tecnica di tessitura.

Heritage

La storia

La storia della prima polo

Innovare significa rischiare

René Lacoste, un audace innovatore

Come dare ai tennisti la massima libertà di movimento? René Lacoste trovò l'ispirazione perfetta studiando l'abbigliamento di un abile giocatore di polo, Lord Cholmondeley. Progettò poi una maglia davvero rivoluzionaria con scollatura a bottoni e maniche corte. All'epoca i tennisti si rimboccavano le spesse maniche delle loro camicie per trovare un po' di sollievo, ma grazie all'invenzione di René Lacoste trovarono totale libertà di movimento.

Heritage

L.12.12

L per Lacoste, 1 per il tessuto unico, 2 per il modello a maniche corte e 12 come il prototipo scelto da René Lacoste.

La Polo Originale

René Lacoste lavorò con l'esperto di tessitura a maglia André Gillier per perfezionare il design delle prime polo. Insieme, crearono il famoso cotone piqué - leggero ma forte e traspirante, per consentire al corpo di respirare in eleganza. Essendo un perfezionista, René Lacoste testò le prime polo di persona, in cerca di dettagli che potessero migliorarne il design. Nel 1933, la polo Lacoste era pronta, già marchiata col mitico coccodrillo.

Un nome in codice

L per Lacoste
1 come il suo tessuto unico
2 per il modello a maniche corte
12 come il prototipo scelto da René Lacoste

eleganza senza tempo

René Lacoste ruppe i tradizionali codici del abbigliamento da tennis. Senza sconvolgerne le convenzioni, introdusse un nuovo tipo di moda, pratica ed elegante al tempo stesso. Ecco il concetto dietro le sue polo. Sono tanto eleganti quanto comode e pratiche: un vero piacere da indossare. Per Lacoste, questi due concetti sono tutt'altro che incompatibili.

Heritage

Galleria Polo

Viaggia nel tempo e scopri come la nostra polo è stata reinventata e ridisegnata negli anni, per stare al passo coi tempi.

La polo negli anni

Elegante ma comoda, la polo inventata da René Lacoste è stata costantemente aggiornata e occasionalmente ri-progettata per stare al passo coi tempi, e dare un tocco di divertimento a questa icona della moda. Senza mai perdere la sua identità originale e totalmente unica.

le prime polo

le polo originali con i simboli icona del marchio.

polo da collezione

La polo reinterpretata dai più famosi designer al mondo.

polo grafiche

Tutte le grafiche della polo Lacoste

Savoir Faire

Making Of

Dal 1933, la polo Lacoste è stata fabbricata a mano a Troyes, la capitale tessile della Francia, conservando così il savoir-faire tipico del marchio.

3 fasi

La polo Lacoste viene fabbricata in tre fasi, che combinano test rigorosi e savoir-faire tradizionale, per produrre la polo perfetta.

Fase 1

Tessitura

La polo è fabbricata con le più raffinate fibre di cotone a disposizione, tessute nel nostro inimitabile petit piqué per garantire flessibilità, resistenza e morbidezza.

Tessuti

La fibra di cotone usata nella polo Lacoste è una delle più flessibili e resistenti al mondo. Ogni partita è testata per garantire che sia all'altezza dei nostri standard qualitativi. Solo il miglior cotone può produrre il nostro petit piqué, leggero eppure forte e traspirante.

Scopri di più sul Petit Piqué

PROCESSO

La stessa partita di cotone viene usata per produrre ciascuna polo. Il cotone viene poi processato con cura su numerosi telai.

Ci vogliono 2-3 ore per preparare ciascun telaio.

Fase 2

Tintura

Nel 1951, la prima gamma colori della polo Lacoste in cotone fuse lo stile elegante e rilassato del mitico capo con un nuovo vibrante ottimismo. Oggi, la polo Lacoste è disponibile in oltre 40 diverse tonalità.

Tonalità esatta

Le nostre tinture vengono mescolate per 9 ore, per creare una ricca gamma cromatica. La quantità di tintura utilizzata è variabile - colori più scuri richiedono più tintura di quelli più chiari. Questo spiega la leggera differenza di tessuto tra polo scure e polo chiare.

40 colori

Dopo la tintura, il tessuto è esposto a forte luce naturale per 2000 ore.

Fase 3

Maestria

Ogni polo è fabbricata da 27 persone. Questa attenzione al dettaglio è una parte essenziale del savoir-faire del marchio e della sua aspirazione all'eccellenza.

Il coccodrillo

L'iconico logo del coccodrillo, originariamente portato sulla giacca da René Lacoste, è attentamente ricamato a mano su ciascuna polo.

1400 punti ricamati sono necessari per ogni coccodrillo di 22 mm

Eleganza è… creare la semplicità… garantendo che i dettagli restino discreti.
René Lacoste

Colletti

Le costine sul colletto sono un elemento chiave della mitica polo Lacoste. Questo tocco tutto francese è creato con grande attenzione ai dettagli: ogni colletto è controllato a mano e i fili sciolti sono rimossi manualmente con un ago apposito.

Bottoni in madreperla

Ogni bottone è inserito manualmente nella macchina da cucire, per garantire che sia applicato nel verso corretto. Quest'attenzione ai dettagli è insita nella produzione di una polo Lacoste.

Petit piqué

Making of

Il Petit Piqué è un cotone unico inventato da René Lacoste per la sua polo. Ottenuto attraverso un raffinato lavoro a maglia, il petit piqué combina comfort ed eleganza.

Sul campo da tennis

Il Petit Piqué rivoluzionò l'abbigliamento da tennis. Il nuovo tessuto consentiva libertà di movimento e semplicità di gioco.

Scopri di più sulle origini della Polo

Petit piqué

Fibra

Il Petit Piqué è fabbricato con cotone della miglior qualità: le fibre sono scelte in base a morbidezza, resistenza e purezza.

Servono 20 km di filo per creare una polo L.12.12, in taglia 4

Lunghezza del filo

Il Petit Piqué usa fili più lunghi dei tessuti abituali. Questo garantisce un tessuto stabile e resistente, ma anche leggero ed arioso.

Cucitura a due fili

La medesima partita di cotone è usata per produrre ogni polo. Il cotone è poi lavorato con cura su numerosi telai.

Petit piqué

TESSITURA

Il cotone Petit Piqué è leggero, resistente ed elegante. Il segreto di questo tessuto unico è un'innovativa tecnica di tessitura, sviluppata e perfezionata da René Lacoste e André Gillier.

Processo

I fili di cotone sono tessuti in modo da creare migliaia di piccole cellule che consentono il passaggio d'aria. Questa tecnica unica rende il petit piqué un tessuto molto traspirante.

RETE

Le cellule del cotone hanno una forma a V. Insieme creano l'aspetto simil-rete del petit piqué e donano alla polo Lacoste la sua trama caratteristica.

Usiamo 180.000 aghi all'anno per creare il Petit Piqué.

Petit piqué

SENSAZIONE

La polo Lacoste combina la leggerezza, la resistenza e la flessibilità del cotone Petit Piqué con linee semplici ed eleganti che danno libertà di movimento.

AUTOSTIMA IN MOVIMENTO

Indossare una polo dona una sensazione di comfort ed eleganza, oltre che facilità di movimento.

STILI DIVERSI

La polo è disponibile in vari stili e tagli, ma con un elemento in comune: una sensazione di leggerezza.

Leggi altro riguardo ai tagli delle nostre polo